“Conduci sempre tu il gioco, ma lascia pure che l’uomo sia convinto di avere il comando”

Quante volte avete sentito questa frase? E’ vecchia quanto il mondo eppure la stragrande maggioranza delle donne non riesce ancora a recepire il concetto e a comportarsi di conseguenza. E’ tanto scontato quanto difficile da mettere in pratica: siamo quasi nel 2013 ma le donne non sono assolutamente consapevoli del potere che possiedono e non hanno la minima idea di come esercitarlo.

Se seguirete letteralmente i miei consigli che approfondirò meglio nell’ebook, vi stupirete di tutto quello che riuscirete a realizzare se solo predisporrete la vostra mente riuscendo a controllare le vostre emozioni e i vostri più bassi istinti dopo potrete assecondare tutte le vostre fantasie, ma prima dovete catturare la preda, non il suo corpo, ma la sua mente!

Come coinvolgere mentalmente un uomo

Coinvolgere un uomo a livello mentale è il primo passo di una conoscenza.

Si presume che l’uomo in questione non stia uscendo soltanto con voi ma anche con altre donne, ma se siete realmente interessate a lui dovete sedurlo, lui deve arrivare a pensarvi continuamente e a credere che siete voi quella giusta!

L’atteggiamento sbagliato:

  • Non dovete essere simpatica, non dovete diventare la sua migliore amica, dovete entrare nel suo sistema, senza avere fretta, lentamente, questa è la vera seduzione.

Credete di non potercela fare perchè non vi sentite abbastanza belle, pensate davvero che bastano un bel paio di tette, gambe slanciate e un faccino da bambola? Quello aiuta sicuramente, attira gli uomini come mosche al miele, ma se non riuscirete ad entrare nel suo sistema vi userà e vi getterà presto nel cestino delle donne usate!

Dovete sapere esattamente quello che state facendo, ogni parola o gesto sarà determinate per conquistare davvero la vostra preda. 

Voi siete la preda? Fatevi conquistare ma utilizzando le armi della seduzione femminile.

Conosco tante donne bellissime, ma cosi insicure e bisognose d’affetto che sono sole e disperate da anni.

L’arte di sedurre è qualcosa di molto sottile, viene da dentro e lascia il segno nell’interlocutore ma dovete mettervi in testa che per imparare a sedurre ci sono delle regole che dovete assolutamente seguire. Lasciarsi andare all’onda folle dell’emotività non può portare altro che effimeri successi temporanei. E’ questo che volete? Tanti complimenti, qualche notte di passione , qualche cena? Non credo.

I primi 3 appuntamenti sono di vitale importanza e se seguirete le regole che troverete ampiamente sviluppate nell’ebook in uscita tutto andrà bene, e capirete moltissimo sull’uomo che avete davanti.

Spesso le donne si abbandonano a fantasticare sull’uomo da cui sono attratte pur non conoscendolo affatto, facendo il più comune e pericoloso errore che una donna possa commettere: idealizzare!

Le donne al contrario degli uomini,  tendono a sognare a occhi aperti creandosi delle aspettative che non esistono e che non esisteranno mai nella realtà e che solitamente induce a tutta una serie di madornali e terribili errori come confessare il proprio amore dopo nemmeno il primo appuntamento o orrore degli orrori invitarlo ad uscire di nuovo ancor prima che lo faccia lui.

Vi prego, non trasformatevi in ninfette adoranti! Adorate serenamente voi stesse e restate coi piedi per terra evitando di proiettare i vostri sogni attribuendo importanza a qualcuno che potrebbe avere la sensibilità di uno scaricatore di porto e calpestare la vostra autostima.

La tecnica fondamentale per il primo appuntamento.

l’autocontrollo

L’autocontrollo è il primo step verso il successo nella vita e con gli uomini. Potete anche avere dei sogni ma dovete imparare a capire se sono realizzabili oppure no se non volete trascorrere la vita a sognare a occhi aperti fino a 80 anni senza aver costruito nulla di concreto.

Esistono tante tecniche che possiamo utilizzare per controllare la nostra mente e rilassare i nostri nervi, in vista di un primo appuntamento, o in generale per la nostra vita.

Una delle tecniche che possiamo utilizzare a questo proposito è:

La tecnica di respirazione

Respirazione per Rilassamento

Lo step fondamentale è raggiungere il controllo dell’atto respiratorio. Dobbiamo imparare a sentire il nostro respiro. 

Vediamo assieme quali sono le fasi principali e gli esercizi:

  • Stendetevi a terra supini con i piedi divaricati, le braccia distese ai lati del corpo chiudete gli occhi.
  • Ora concentratevi sull’atto respiratorio, portando le sulla parte del corpo che vi viene più naturale per facilitare la respirazione.
  • Procedete ora ascoltando la vostra respirazione, portando le mani all’addome e al torace per dare un ritmo alla respirazione.
  • Ispirate ed espirate lentamente, sincronizzandovi con le mani.
  • Quando si avverte l’onda respiratoria in profondità, noterete le vostre zone del corpo più fluide e quelle più rigide e tese.
  • Senza forzare la respirazione (mi raccomando!), aprite il respiro addominale, poi quello toracico, ed avvertirete il nucleo respiratorio all’interno del vostro corpo.
  • Ciò creerà un coinvolgimento di tutto il corpo, arti compresi.
  • Dopo alcuni minuti si stabilizzerà la frequenza del cuore e l’afflusso sanguigno,sentirete tutti i muscoli del corpo rilassati e distesi e riuscirete a controllare facilmente la vostra sfera emotiva.

Siete spaventate?

niente paura, nell’ebook vi darò tutte gli esercizi per imparare a restare coi piedi per terra anche davanti all’uomo più attraente del mondo.

Condividi
Articolo precedentePreliminari Pre Partita?
Prossimo articoloMi baci o no?
Venere è una delle principali dee romane e la sua figura è associata all’amore, alla bellezza e alla fertilità. Venere è perfettamente consapevole della sua bellezza e sa come gestirla per far cadere tutti gli uomini ai suoi piedi. Il suo ruolo è quello di aiutarvi a scoprire la dea che si cela in ognuna di voi per rendervi irresistibili. Vi condurrà passo passo nel magico mondo della bellezza e vi insegnerà con preziosi consigli a prendervi cura del vostro aspetto fisico, del vostro stile di vita e vi insegnerà a viziare voi stesse come una vera dea! Venere è capricciosa e volitiva e non permette a nessun uomo di trattarla senza rispetto tanto che nessuno è mai riuscito a resistere al suo fascino, eccetto un giovane di rara bellezza chiamato Narciso che fu l’unico a ignorarla. Venere sdegnata dal suo rifiuto lo condannò a soffrire per un amore non corrisposto. Il giovane si innamorò della sua stessa immagine riflessa nell’acqua e si lasciò morire annegando per raggiungere quell’amore impossibile. Come vedete, Venere non accetta sconfitte, seguendo i suoi consigli sarete delle dee vincenti nella vita e con gli uomini!

2 Commenti

  1. Ciao Venere,

    che cosa intendi per autocontrollo?
    L’altra sera ho accettato di uscire per la prima volta con un ragazzo che mi piace. Premetto che lui mi ha chiesto di uscire su facebook alle 7 di sera per andare a bere una cosa. Ci sono uscita due giorni fa e lui non si è ancora fatto risentire. 🙁

    • Cara Luna,
      per autocontrollo intendo esattamente il riuscire a restare padrona della situazione, anche davanti a qualcuno che ci piace, per poter condurre il gioco senza che l’uomo se ne accorca.
      A mio avviso hai fatto un errore abbastanza comune ma non irreparabile: hai accettato subito di uscire con questo tizio, con un preavviso di pochissime ore se ho capito bene!!
      Hai dimenticato di farmi sapere se lui lo hai conosciuto su facebook oppure soltanto il suo invito è avvenuto via facebook?

      In ogni caso caso accettare tempestivamente ti mette in una situazione di svantaggio, perchè probabilmente il tizio avrà pensato che non vedevi l’ora di uscire con lui e che forse non hai altre scelte o nulla di meglio da fare.
      Hai avvertito interesse da parte sua durante la vostra uscita?
      Spiegami meglio e potrò aiutarti!

      Ps: ricordato di non accettare mai un appuntamento senza almeno uno o due giorni di preavviso. Non è per essere formali ma fatti inseguire, solo cosi riuscirai a capire quanto il tuo interlocutore è interessato a te!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here