Non pensavi eppure è successo: tu e il tuo (ex) amore vi siete lasciati. Probabilmente ti senti confusa, spiazzata, svuotata e con un solo ricorrente desiderio: riconquistare il tuo ex.

Il problema è che non sai bene da dove iniziare e come fare. Puoi affidarti al tuo istinto oppure ai consigli di chiunque ti sembri un po’ sensato perchè ora, più che mai, non sai immaginarti una vita senza di lui (anzi – è vero – non ci vuoi nemmeno provare) e fremi perchè ti sembra di sciupare tempo prezioso … lo stesso tempo che sembra allontanarvi sempre di più.

Ecco ora ferma la tua immaginazione. Lascia perdere pensieri masochisti ed evita chi ti consiglia di scrivere striscioni da stadio o di gettarti sul tuo (ex) lui con un mazzo di rose non appena varca la soglia di casa. Ahimè tutto questo servirà a ben poco se non proprio a nulla con il rischio, addirittura, di allontanarlo ancora di più (ricordandogli magari il perchè ti ha lasciata).

conquistare con intelligenzaSe veramente desideri riconquistare il tuo ex è il momento di usare la testa, ragazza! E no…nemmeno attaccarti a quel barattolo di Nutella te lo riporterà indietro (ti farà solo sentire meglio per i primi 5 secondi)!

Partiamo subito da una grande realtà che, probabilmente, ti brucerà ma che con il tempo, vedrai, si rivelerà benefica quanto il disinfettante su di una ferita. Esistono svariati motivi per i quali una coppia si lascia: un tradimento, un periodo difficile, l’eccessiva gelosia di uno dei due, i continui litigi e le sciocche ripicche, la mancanza di dialogo….la mancanza di sesso! Rifletti se lui o (lei) ti manca veramente (con tutti i suoi difetti) o se il tuo non è solo desiderio di possesso o, magari, timore di rimanere da sola.

Sii sincera con te stessa!

Dopo aver riflettuto bene, se senti veramente di amarlo (a) ecco cosa devi fare per provare a riconquistare il tuo grande amore. 

Anzi, partiamo subito da cosa non devi assolutamente fare se desideri riconquistare un ex (e che purtroppo fanno quasi tutte le altre sbagliando):

  • Non annullarti: non devi essere il suo zerbino!

donna zerbinoAnnullarti o implorare qualcuno, sperando così di riconquistarlo, non serve a nulla se non a farti sembrare una disperata, convincendo ancora di più il tuo ex che è arrivato il momento di scappare a gambe levate. Lo sa bene una mia amica che, lasciata dal suo ex, si addosso’ tutte le colpe della fine della loro relazione e – senza ascoltare niente e nessuno – decise di buttarsi a copofitto in una serie di azioni “eroiche” nel tentativo di riconquistare il suo ex. Iniziò ad inviargli regali costosi, fiori e cioccolatini sperando che lui cambiasse idea. Arrivò anche ad organizzare una cena a sorpresa, con tanto di limousine e autista privato. Era convinta che, annullandosi come uno zerbino, avrebbe riacceso in lui la fiamma della passione e dell’amore. Nemmeno a dirlo, questi tentativi hanno sortito l’effetto contrario e hanno messo il suo ex talmente in imbarazzo che, senza tanti complimenti, l’ha liquidata con un secco…non ti voglio più tra i piedi!

  • Non tempestarlo di telefonate, messaggi o appostamenti

    stalker woman

Se vi siete lasciati e se lui ti ha lasciata, fare la “stalker” subissandolo di telefonate e messaggi, arrivare a seguirlo per vedere dove va, con chi è o cosa fa, non lo farà tornare sui suoi passi. Anzi, tutto questo lo convincerà ancora di più che non sei la donna per lui. Nessun uomo, credimi, desidera avere accanto l’ispettore Gadget o una donna che utilizza il telefono come una “manetta esistenziale” (per citare quello che disse una volta un mio caro amico a proposito di una sua ex troppo insistente).

  • Non farti vedere disperata e in lacrime

    donna lacrime

Ok la ferita sanguina, il cuore fa male e la testa pesa (come dopo una sbornia). Vorresti urlare, dimostrare a tutti quanto lo ami e sei sicura che se lui vedesse quanto lui sia importante per te, cambierebbe sicuramente idea.

Ecco è proprio qui che sbagli. Se il vecchio adagio dice che “in amore vince chi fugge” qualcosa vorrà pur dire (si lo so che l’hai sentito tante volte). A nessun uomo – proprio a nessuno credimi – piace una donna in lacrime, isterica, patetica e disperata (e sopra le righe), mentre tutti sono affascinati da donne che hanno un’aurea speciale…non trovi?

  • Non tampinare i suoi amici e non parlare male di lui

    donna che si lamenta sempre

Tampinare i suoi amici per sapere se esce con altre ragazze e se si sta divertendo, oppure, peggio, parlare male di lui con i suoi amici e raccontare tutti i dettagli di quanto accaduto tra di voi, senza molta discrezione, non ti aiuterà a riconquistarlo: servirà solo a mettere ancora più distanza tra di voi. Gli uomini non amano che si parli dei loro problemi e delle loro difficoltà con troppa facilità! Il tuo contegno e la tua discrezione, al contrario, potrebbe fargli capire loro che donna “matura” si sta perdendo!

  • Non usare il sesso per riconquistarlo

    sesso

E’ innegabile: il sesso è una delle componenti più importanti in una coppia. Eppure il sesso – da solo – non è la soluzione per riconquistare il tuo ex. Questo per una ragione davvero semplice: gli uomini danno al sesso un valore assai diverso dalle donne. Mi spiego meglio: tu pensi che assecondarlo come e quando ne abbia voglia, possa essere un modo per fargli capire che sei la donna della sua vita. Non per lui, che potrebbe prendersi senza problemi quello che desidera per poi sparire subito dopo, salvo farsi vivo non appena ne abbia di nuovo voglia.

E’ questo che cerchi oppure desideri veramente riconquistarlo?

Se desideri veramente riconquistare il tuo ex, ecco la ricetta segreta che devi preparare con molta cura e pazienza.

riconquistare ex

Ingredienti principali: autostima, dignità e discrezione

Ama te stessa, mostrati grintosa e con il sorriso sulle labbra. Certo…non è facile quando si soffre ma mostrarsi esaurita, arrabbiata o ancora peggio, volerlo impietosire lo convincerà solo che è meglio che vi siate lasciati. Dimostragli, invece, che sei indipendente da lui, che sai affrontare la vita con dignità e con un sorriso (anche senza lui e anche se non è poi così tanto vero). E se lui non tornerà, questo ti aiuterà intanto a stare meglio con te stessa e attirare intorno a te solo persone positive, che sapranno volerti davvero bene. Se incontri i suoi amici, “morditi la lingua” prima di fare domande troppo personali o parlare male di lui e della vostra storia.

  • Una cucchiaio di ottimismo

happy

Niente telefonate negli orari più impensati o messaggi strappalacrime. Eh si…nemmeno i messaggi vocali di WhatsApp  con te che singhiozzi lo faranno tornare. Ti vedrà solo come una vecchia zavorra. Ecco… non è proprio una bella immagine!

  • Un pizzico di gelosia e una spruzzata di sensualità

    gelosia

Solitamente gli uomini non amano vedere una ragazza flirtare con altri, anche se la storia si è conclusa. Invece di buttarti come una zanzara sul tuo ex, punta su te stessa e prenditi cura della tua femminilità. Non rinunciare ad una bella manicure, ad un bel rossetto, ad una messa in piega o ad un vestito femminile. Invece di affogare la malinconia nel gelato, prenditi cura di te stessa e inizia a giocare e a flirtare con chi hai intorno (senza esagerare ovviamente). Vedrai che lui (e non solo) si accorgerà che qualcosa è cambiato in te e si sentirà incuriosito dalla nuova te e…. forse vorrà dare una nuova possibilità alla vostra storia.

  • Un tocco finale di brivido

    sensualità

Quando ti sentirai pronta, fai in modo di incontrarlo per caso. Non lo pedinare, fai in modo che il vostro incontro sia causale. Salutalo ma non rimanere lì in attesa, fingi di avere un impegno più importante. Mi raccomando ricorda la storia di Cenerentola.. (si forse è abbastanza trita) ma in fondo se lui è interessato a te non ti lascerà scappare. Il desiderio è anche un gioco di attesa… lui inizierà a chiedersi dove dovevi andare così di fretta e, soprattutto, con chi…. e la fantasia farà il resto.

La riflessione finale

Ci sono storie destinate a concludersi e altre destinate a durare, nonostante le difficoltà che si possono incontrare.

Qualunque sia la tua, sii felice e cerca sempre di voler bene – prima di tutto – a te stessa!

Condividi
Articolo precedenteAmore: come trovare l’uomo giusto
Prossimo articoloCome scoprire se ti tradisce
Armonia ama l’amore e ha un'azione trascinante sugli altri grazie al suo innato ottimismo e all'atteggiamento fiducioso che ha verso la vita e verso gli uomini. Seguimi e ti coinvolgerò nell’euforia della mia positività. Darai così una svolta alla tua esistenza e ti sentirai in perfetta armonia con l’universo dell’altro sesso. Sarai una amante equilibrata e allo stesso tempo sfrenata! Armonia non sopporta la donna insicura, diffidente e che si piange addosso. Voglio salvarvi da questo vortice di negatività dove vi siete rifuggiate per paura di soffrire. Vivere è sperimentare quindi non restate immobili a meditare sul senso della vita. Vivete la vita amandola e tutto sarà più facile. La mia frase: l'amore non si vanta, non si comporta in modo sconveniente e non cerca il proprio interesse, ma gioisce con la verità: tutto crede, tutto sopporta, tutto spera!

37 Commenti

    • Salve i nostro libri sono elettronici in formato PDF. Può acquistarli mediante carta di credito attraverso il sistema di pagamento paypal.

  1. sto troppo male….relazione che va avanti dal 2012 con una donna…mi ha lasciata 4 volte e poi sempre tornate insieme…venti giorni fa litighiamo perche dice che nn le lascio i suoi spazi…io cerco di lasciarleli…due settimane fa passiamo il fine settimana insieme e va tutto a gonfie vele..facciamo anche l’amore dove lei mi dice tu sei stupenda…ma poi i giorni dopo a parole e sempre fredda..finche giovedi ….e fredda molto…allora decido di andare da lei e chiederle che ha..dice che il sentimento non e piu come prima che e diminuito perche non si fida di me e non e abbastanza per una relazione.. io insisto e cerco di farla ragionare sul fatto che la delusione potrebbe nascondere il sentimento. e le chiedo di provare a vederci per cercare di recuperare e lei mi dice va bene.vediamo come va pero non voglio essere legata. non ci vediamo per tutta la settimana e stamattina le scrivo (daccordo da ieri) se pomeriggio le andava se passavo a bere un caffe e lei mi fa oggi no…io le rispondo chiedendo se e incazzata? e se puo chiamarmi nel pomeriggio?…lei risponde dicendomi non sono arrabbiata ma oggi non mi va. per fortuna che dovevi lasciarmi i miei spazi..e da li basta.. che faccio?sono disperata

    • Cara Stefania, questo è uno dei casi in cui devi applicare il principio del nessun contatto fisico. Vedrai che e tiene a te veramente la smetterà con questi (logoranti per te) giochi del tira e molla!

  2. Ciao, ho bisogno del tuo aiuto..
    Ho avuto un bella storia d’amore di due anni con un uomo..poi dopo un mese dalk’essermi dimostrata gelosa del suo sentirsi con una sua nuiva compagna di escursioni (lui fa parte di un gruppo di alpinisti), lui mi lascia proprio perché sente di aver trovato la donna giusta per lui..
    Ho sofferto molto, dopo un mese dalla rottura (avvenuta a gennaio) loro si mettono insieme anche se noi continuiamo a sentirci..in più cominciamo a rivederci e finiamo a letto.
    Il mio ex mi cerca ogni settimana e da 4 mesi ci vediamo e facciamo sesso. Purtroppo abbiamo una intesa fisica veramente Incredible.
    Lui alterna momenti di dolcezza con ne a momenti di frefdezza, finché mi chiede di non scrivergli né chiamarlo più fuori lavoro poiché non vuole rischiare di turbare la loro armonia.
    A tal richiesta mi sento estremamente ferita e decido di allontanarlo.
    Lui torna dopo 10 gg a chiamarmi per sapere come va e mi dice che a voglia di vedermi ..ovviamente per finire a letto..
    Io non so più che fare..lui è fidanzato, gli ho detto che non voglio essere un oggetto ma è come parlassi al vento.
    Noi lavoriamo insieme ed è difficile tagliare completamente..
    Non credo tornerà più mio..
    Ma soprattutto non so più come comportarami.
    Help! !!

    • Ciao…. non ti colpevolizzare…non ti ha lasciata perchè tu sei stata gelosa, è solo uno dei tanti opportunisti come gli altri. Cambia lavoro se puoi e impara a volerti bene!

  3. Ciao Armonia, sono capitata nel tuo blog quasi per caso. Vorrei raccontarti la mia esperienza e chiederti un parere su quello che sta succedendo nell’ultimo periodo.
    Ho 20 anni e il mio (non riesco ancora a definirlo ex) ragazzo mi ha lasciata dopo quasi un anno di relazione perché a me ci tiene ma in questo momento non sente più le stesse motivazioni di andare avanti. Sin dall’inizio si è sempre mostrato cotto per me, sempre gentile e premuroso. Qualche mese prima di lasciarmi però aveva cominciato a dire che qualcosa era cambiato in noi (cosa che io reputavo normale in quanto penso sia naturale che una relazione evolva nel suo corso e non rimanga tale come i primi mesi) tanto da chiedermi una pausa di riflessione. Quel periodo per me è stato abbastanza struggente perché volevo aiutarlo o comunque cercare di risolvere la situazione, senza essere assillante. Premetto che studiamo nella stessa città quindi per lui era inevitabile vedermi almeno per qualche giorno a settimana. Non gli scrivevo mai, era sempre lui a scrivermi per primo, ma quando cercavo di entrare nell’argomento “relazione” si innervosiva e chiudeva la conversazione, diceva che non era il momento di parlarne. Io avevo bisogno di parlarne ma lui non si dimostrava disponibile. Fino a quando sono arrivata al punto di scoppiare perché non ce la facevo più in quella situazione e avevo bisogno di definire nel bene o nel male un punto. Siamo finalmente usciti e a fine serata siamo entrati nell’argomento e lui ha espresso quello che ho detto all’inizio di questo messaggio. Inevitabile la mai reazione da ragazza innamorata: per me era come buttare via tutto il tempo speso assieme. Lui ha cercato di tranquillizzarmi dicendo che ovviamente non riuscirà a vedermi solo come un’amica in quanto da quando ci siamo conosciuti è subito cominciata un’attrazione reciproca e non siamo mai stati effettivamente amici. Non vuole perdere i contatti con me, dice che sono una ragazza stupenda, che questo periodo servirà ad entrambi per capire delle cose e che non esclude che in futuro non si possa ripresentare un’altra occasione. Per me è stato un duro colpo perché mi sono molto innamorata di lui e “purtroppo” lo sono ancora e sentire queste cose che si contraddicono da sole mi ha portata nella disperazione totale. Ci siamo lasciati con un lungo abbraccio da parte sua e mi ha addirittura baciata. Ho passato i due giorni successivi a piangere. Quando ci siamo rivisti (sempre per motivi scolastici) due giorni dopo, ha cominciato a comportarsi in una maniera assurda: mi parlava sempre, mi ha fatto due regali, continua a farsi sentire per messaggio… in poche parole quando mi vede di persona non riesce a starmi distante e le parole (messaggi ecc) non coincidono con i fatti. E’ come se lui quando mi scrive e lui quando mi vede siano due persone completamente diverse. Un po’ come se quando mi scrive seguisse la testa (essere coerente con il fatto che mi ha lasciata) e quando mi vede seguisse il cuore.
    Io sono ancora innamorata di lui perché è il classico bravo ragazzo, quando dice le cose è sincero e questo momento lo vedo solo molto confuso. Cerco comunque di stargli passivamente vicina e non nego che lo vorrei in tutte la maniere di nuovo accanto a me perché quello che ho capito in un anno assieme è proprio il fatto che uno completa l’altro.
    Mi ha lasciata un mese fa ma io non riesco a togliermelo dalla testa perché per me lui è stato ed è ancora una persona molto importante. Ora come ora non so mai bene come comportarmi quando mi scrive e quando ci vediamo di persona.
    So che nella mia descrizione posso essere stata confusionaria, perdonami, ormai mi considero instabile mentalmente anche io haha, ma mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi di tutto ciò.
    Grazie mille in anticipo!

    • Ciao, in realtà la tua descrizione non mi sembra confusa…anzi è molto dettagliata. Sarò molto sincera perchè non mi piace prendere in giro le persone: semplicemente lui ha altro per la testa e al tempo stesso vuole tenerti “buona”. Smettila di stargli dietro, adotta la tecnica del PNC se desideri ottenere qualcosa di lui, altrimenti volta pagina e non cedere a questi ricatti mentali.

  4. Ciao Armonia, sono alessia e ho 21 anni. Sono stata fidanzata 4 anni con un ragazzo che per me era un punto di riferimento. Un mese fa, arrivata all’esasperazione, ho preso la decisione di troncare la nostra storia. Lui mi ha deciso di concedere un periodo di pausa. Dopo due giorni l’ho contattato e lui mi ha risposto seccato:”ci hai messo solo due giorni, senza fretta. Adesso non ho voglia di parlare”. Da lì le cose sono peggiorate. Lui ha iniziato ad uscire tutte le sere in discoteca e io a tempestarlo di messaggi strappalacrime. Mi ha detto che deve capire cosa può farlo stare bene e che non sa se torneremo insieme, ma comunque di non aspettarlo. Io non so più cosa devo fare. Qualsiasi cosa mi sembra sbagliata e faccio errori su errori.

    • Ciao, ma lo hai lasciato tu? In ogni caso tempestarlo di messaggi lo farà scappare solo via. Applica il PNC e se ti ama ancora ritornerà…altrimenti non era il tuo lui.

  5. Ciao Armonia…
    Anche io voglio proporti il mio caso è che peccato non aver letto prima i tuoi consigli ☹️.
    Per due anni sono stata fidanzata con una persona che mi faceva sentire amata e desiderata.
    Mi ha lasciata quasi da 3 mesi.
    Premetto io e lui lavoriamo insieme…stessi turni…quindi è inevitabile non vederlo.
    Vengo al dunque…..
    A seguito di una serie di incomprensioni date dalla
    Situazione lavorativa precaria lui entra in crisi perché sai quanto può sconvolgere la paura di perdere il proprio lavoro un uomo.
    Fatto sta che entra in crisi diventa sempre più cupo tra noi si moltiplicano le discussioni e lui mi lascia utilizzando come scusa il fatto che non si riconosce più…non sa chi è …è cambiato e non mi ama più.
    Il primo mese ho fatto tutto quello che tu dici di non fare compreso disturbare i suoi amici (ah ti avessi letto prima) da un po di tempo invece sono totalmente assente non lo cerco…ci salutiamo e basta.
    Ho avuto pure la conferma che ha ceduto alla corte di una collega e c’è stato un bacio e non so se qualcosa di più ma anche lì ho mantenuto il gelo dentro di me senza fare scenate.
    Ho massaggiato con lui 20 giorni fa lo avevo invitato a bere qualcosa e fare due chiacchiere ma ha declinato l’incito dicendo che per ovvie motivazioni non poteva ma ha giustificato subito che non era perché stava con qualcuno ma perché non era un bel momento è che avremmo fatto questa uscita quando le cose sarebbe andate meglio.
    Tu cosa mi consigli di fare è tutto perso?

    • Cara Marzia,
      probabilmente la situazione precaria l’ha gettato in una situazione di incertezza riguardo il futuro e, per questo motivo, potrebbe averlo indotto a prendersi una pausa (compresa la presunta relazione con la collega che potrebbe essere solo un diversivo).
      Continua ad applicare le regole del PNC e gli esercizi della riconquista e fammi sapere come va.

  6. Ho un grosso problema… il mio lui non mi ha lasciato… ha cominciato a uscire con un alto… e io pure, per ripicca… ma non ci siamo mai lasciati… io non volevo rinunciare ai nostri 8 anni di relazione e lui neppure (all’inizio). Io poi ho deciso di lasciare mio “nuovo ragazzo” e di dedicarmi 100%a lui ma questo lo ha fatto ancora + scappare… ho cominciato a piangere dicendogli che per rame lui è la persona + importante, dicendogli che mi manca terribilmente. l’ho riempito di queste cose per 1 mese fino a che mi ha detto che non avrebbe + voluto vedermi. Sono riuscito a partire con il PNC da quel momento… Ma ho paura fosse troppo tardi. Avrei dovuto iniziare appena scoprii che lui aveva un altro. Consiglio? tra quanto dovrò farmi sentire? Sono 17 giorni che non lo sento e lui non si fa sentire dopo quel giorno… Ovviamente non dico come mi sento perché è palese. Grazie!

    • Caro Fabio, capisco quanto possa essere dolorosa la lontananza ma è necessaria. Non darti alcuna colpa, forse doveva andare così e lui aveva bisogno di allontanarsi da te. Ora cerca di continuare con il PNC e vedi come va e soprattutto aspetta che sia lui a cercarti.
      Fammi sapere!

  7. Ciao armonia..io due anni fa ho mollato il mio ex ero confusa non avevo le idee chiare e non ho preso tempo per pensare bene a quello che stavo facendo….dopo due tre mesi siamo tornati a uscire insieme e ci sentivamo ma quasi un tira e molla…dopo vari mesi lui mi aveva richiesto di tornare assieme e di riprovarci ma io avevo paura di farlo stare male…così lui dopo decise di andare ad abitare dove studiava perché secondo lui il distacco poteva far bene a tutti e due…ma io la senza sentirlo e vederlo avevo capito che per me era più che importante così mi riavicinai a lui fino a che gli chiesi di uscire una sera lui la mi confesso che aveva un altra… al momento gli risposi che giustamente si stava facendo una sua vita poi mi resi conto che non volevo perderlo e che se lo rivolevo dovevo fare qualcosa…così gli chiesi di vederci spiegandogli cosa sentivo veramente per lui…lui la mi disse che aveva bisogno di tempo per capire così aspettai qualche mese dove errore più grande continuavo a scrivergli…fino a and lui mi disse che stava bene con lei e che ormai la nostra era storia passata…la mi sono vista cadere tutto perché sapevo che la colpa era solo mia mi sono rinfacciata tutto e ancora adesso mi faccio mille sensi di colpa anche se è passato già quasi un anno..cmq presa sempre dalla disperazione credo continuai a scrivergli ho esagerato e sono consapevole…infatti ora mi ha bloccata in wattapp non so cosa più che fare…..grazie armonia

    • Ciao Biby, purtroppo devi accettare il fatto che lui in questo momento è felice con un’altra persona e sicuramente tempestarlo di messaggi non gli farà cambiare idea…anzi lo farà scappare da te verso quest’altra ragazza.
      Forse devi solo accettare la realtà e voltare pagina fino a quando non troverai l’uomo adatto a te…quello insomma con il quale non avrai alcun dubbio!

  8. Ciao Armonia… Ah se avessi letto prima tutte queste cose…diciamo che ho fatto tutti gli errori che hai elencato.
    Il mio ex mi ha lasciata da circa 3 mesi e dopo numerosi approcci da parte mia e solo risposte negative da parte sua non so più che fare.
    La nostra storia è durata quasi 2 anni poi lui è entrato in crisi diciamo esistenziale e mi ha lasciata dopo una serie di discussioni.
    Dice di non amarmi più e che il suo sentimento è cambiato.
    Sono riuscita a mantenere il saluto dato che lavoriamo insieme ma a ogni mio contatto via sms per vederci mi dice sempre di no…inventando scuse del tipo che non è un bel momento o che vuole stare solo e pensare a se stesso.
    Ho provato anche a non contattarlo e calcolarlo più ma non è servito molto…cosa mi consigli

      • Armoni che belli cosigli….ti raccono un po per che vorrei la tua opinione,ho 36 anni sono uscita con un u uomo 40 ci siomo conosciuta in un ito.Ci siamo incontrati secondo lui li ero piaciuta molto lui a me tanto abbiamo parlato che a me non interesava il sesso che non cervo sesso che volevo una persona per qualcosa di serio,lui ok si conosciamoci vediamo,abbiamo iniziato a uscire cena cinema lui vive a 100 kilometri da me e lui lo faceva 3 e 4 volte a settimane per u mese,nella terza uscita lui a prenotato una camera in un posto che siamo andati a cena per il quale sono intrata in camera dopo mezz’ora mi ha portato a casa senza ottenere niente, dopo di che io mi sono icazzata molto,abbiamo continuato a vederci fino che salta fuori una donna che lo riscata pe che vuoleil suoi soldi,una stori un po complessa per che loro anno convissuto in brasile 2 anni fa e lei a dirito la di portarlo in tribunale,un casino che io non capisco.Praticamente questa donna doveva venire qua in Italia ma che loro non erano insieme ma che lui dovev stare con lei per forza per che se no lei lo porta in tribunale la una storia proprio di mati..niente in conclusione,lei doveva arrivare ma lui a detto a me che con lei non ci andava che potevo essere tranquilla,niente dopo 2 settimana di quest conversazione con lui abbiamo fatto l’amore era gia uella sttimana che lei doveva arrivare,siamo stati insieme dopo di che ci siamo sentiti per il 2 giorni sucevi dopo di che non si fa vivo per 2 giorni l’ho chiamato ci siamo visti lui mi spiegava che non era sparito e che lei doveva arrivare e lui non trovava cosa fare per non veva opzione,che doveva rimanere con lei per forza,per 10 giorni che lui mi chiedeva di aspettarlo,per che ci teneva ame per il quale mi sono incazzata l’ho insultato in il giorni successivo l’ho insultato al telefono e in audi wahssap luo mi chiama e mi spiega che mi disci la verita che cosi che lui non e sposato ne niente.dopo di che li dico di cancerllare tutto le mie foto il mio numero.Non ho piu saputo niente di lui,e pasato quasi un mese e mi manca tanto ,fra un po e il suo compleanno non so se fargli un messaggio di auguri,e non so cosa chiedergli per cheson rimasta senza una spiegazione logica su questa istoria…Spero un tuo consiglio

        • Ciao Ale,
          mi sono informata e in Brasile esiste effettivamente la União estável una sorta di accordo che disciplina le unioni di fatto e che permette al cittadino straniero di ottenere il visto permanente per stare in Brasile. Questo contratto ha più o meno gli stessi effetti di un matrimonio (valido solo ed esclusivamente in Brasile) ma non modifica lo stato civile dei due contraenti e non ha alcun effetto in Italia.
          Quindi il ragazzo in questione è celibe ma con questa formula ha il visto per entrare in Brasile come cittadino brasiliano (è utile quando credo si svolgano attività lavorative….). Certo la presenza di quest’altra donna non è il massimo…però cerca di capire se questa donna lo sta davvero ricattando per soldi o se è innamorata ed è stata presa in giro da lui.
          Nel primo caso aiutalo e cerca di stargli vicina, nel secondo invece scappa a gambe levate perchè è un bugiardo cronico.
          Lo puoi capire solo andandolo a trovare e cercando di capire come si chiama quest’altra ragazza… non devi trasformarti in un agente segreto ma devi solo drizzare le antenne (cercando di rimanere oggettiva) almeno così non avrai rimpianti, qualsiasi sia la verità.
          Fammi sapere!

  9. Ciao Armonia mi chiamo Stefania dopo una convivenza di sette anni lui mi lascia nel 2012 per un altra piu giovane di me , eravamo un po in crisi per situazioni economiche ,hanno iniziato una convivenza molto travagliata ma lui da me non si è mai staccato e perciò sono diventata l’amante del mio ex compagno .La loro storia è durata tre anni dopo lui l’ha lasciata perchè lei era una psicopatica gli metteva le mani addosso,io e lui abbiamo continuato la nostra “storia” ma nell’assoluta segretezza al mondo esterno,lui continuava ad abitare a casa sua ed io nella mia,ma ci vedevamo tutti i giorni insomma eravamo coppia non coppia ,poi prima delle ferie lui mi ha portata a casa sua per una settimana ed è stata una favola,non abbiamo avuto rapporti ma abbiamo parlato cantato siamo usciti insieme insomma sembrava un nuovo inizio ,poi lui è partito ed io sono rimasta a casa mia,ci siamo scritti e appena è rientrato la stessa sera è venuto da me ed ha dormito a casa mia per poi la mattina andare a lavoro,l’ultima volta che ci siamo visti è stato il 6 di settembre è venuto abbiamo cenato fatto l’amore e poi è andato via,da quel momento è sparito gli scrivevo e non ha più risposto senza una motivazione e neanche una spiegazione,tutte le cose che tu hai elencato negli sbagli le ho fatte tutte dalle canzoni ai poemi scritti ,eppure quando ci siamo conosciuti lui amava proprio il mio lato romantico ,io neanche a dirlo ci soffro come una matta anche perchè non sono più una ragazzina ma una donna matura,cosa pensi di tutto questo ci sono speranze? Ora ho cambiato colore ai capelli esco con un amica insomma sono indipendente ma anche questo non basta

    • Cara Stefy, hai ragione i cambiamenti esteriori ed estetici sono un buon inizio per stare meglio con noi stesse ma, ahimè, da soli non bastano. Devi volerti bene e imparare a circondarti di persone che te ne vogliano e, francamente, da quello che mi racconti non mi sembra che questo uomo si stia impegnando troppo. Sii forte e non lo cercare più. Se ti cerca fagli capire che desideri una relazione stabile alla luce del sole, senza paranoie, compromessi o mezze verità. Solo così sarà veramente il tuo uomo e conquisterai la tua felicità. Altrimenti verrai sempre dopo, non sarai mai la sua priorità: sei proprio sicura di voler trascorrere tutta la tua vita nella sua ombra?
      Forse (io dico sicuramente) meriti di più ma questo lo puoi decidere solo tu.

  10. Ciao sono stata lasciata da2mesi dopo 3anni quasi di relazione.ora è un mese anche di più che non lo vedo e non lo sento.
    Se mai racconterò in maniera dettagliata la mia storia..Ma volevo solo sapere una cosa..visto che io ho sofferto molto e sto soffrendo tutt ora..come si fa a sapere se lui è stato veramente preso o comunque innamorato di me a tal punto di cercare di usare tutte le energie per riconquistarlo? perché è vero che in alcuni casi tornano ma bisogna vedere quanto fosse profondo il suo sentimento per me prima.Io posso dire che fin da quando ci siamo conosciuti lui è sempre stato molto attratto da me molto..fisicamente ma anche caratterialmente..gli piacevano i miei modi di fare..la storia comunque ha avuto alti e bassi..
    volevo solo avere un risposta riguardo la mia domanda al inizio del mio commento
    Grazie
    Laura

    • Ciao Laura, è abbastanza difficile darti una risposta precisa alla tua domanda senza conoscere bene i dettagli della storia o le motivazioni per le quali vi siete lasciati. Penso comunque che se siete stati insieme per 3 anni (anni e non giorni!) sicuramente eravate presi entrambi ma come mai hai questo dubbio? Cosa ti fa credere che lui non fosse innamorato di te in questo periodo?

  11. Ciao Armonia..io e il mio ex ragazzo siamo stati insieme per 8 mesi, mi ha lasciata un mese fa dicendomi che non provava più gli stessi sentimenti che provava all’inizio e che per adesso non vuole una storia seria con nessuna. Adesso siamo in classe insieme e per riavvicinarmi ho deciso di avere una specie di “trombamicizia”con lui…
    Ho notato che in classe certe volte tende a guardarmi e alcune volte mi fa anche dei complimenti!
    Io vorrei riaverlo con me ma non so cosa fare.. ci sto pensando ma non mi viene in mente niente. Mi aiuteresti perfavore?
    Grazie mille in anticipo..

    • Ciao Roberta,
      sicuramente diventare la sua amica di “letto” non ti aiuterà a riconquistarlo anzi servirà semplicemente a fare in modo che lui abbia da te quello che desidera, quando lo desidera, senza impegnarsi. E invece tu ti stai impegnando per stare con lui….non credi di meritare di più? Non credi di valere più di qualche suo sguardo in classe o complimento?
      Io davvero sicura di si.

  12. Ho bisogno di aiuto. Dopo un periodo di lontananza causa viaggi di lavoro del mio lui, mi sentivo confusa e gli ho chiesto di pensare qualche giorno a noi se volevamo tornare a impegnarci nella nostra storia, perchè nel periodo in cui stava in viaggio ci vedevamo poco e quando succedeva, il tempo non era di qualità perchè doveva sempre fare mille cose. Questo, credo l’abbia portato a sentirsi molto distante da me e da noi fino a dirmi che non mi ama più e che vuole star solo. Io penso che se solo questa sua crisi gli fosse arrivata mentre noi eravamo più vicini sarebbe andata diversamente, invece la mancanza di feeling tra noi l’ha portato a decidere così. Stiamo insieme da 8 anni…Non posso vederlo andar via così senza lottare! Sono certa che se solo mi lasciasse provare a dedicare insieme nuovo tempo alla nostra coppia, torneremmo in armonia! Ma ora vuol star solo…come procedo?

    • Cara Ery, prima dovresti capire il vero motivo per il quale lui ha deciso di troncare il vostro rapporto dopo 8 anni. Questo non può essere certamente accaduto solo perchè tu gli hai chiesto un periodo di “prova”…dovresti capire meglio per capire se davvero vale la pena fare di tutto per riconquistarlo.

  13. Allora…io e questo ragazzo ci conosciamo da quando siamo piccoli ma non siamo mai stati insieme fino a 7 mesi fa. Abbiamo avuto una storia travagliata tra lascia e prendi sempre cause gelosia. lui mi ha detto che ha perso la fiducia perché faccio troppo la scema con i suoi amici e e permetto ad altri ragazzi di avvicinarsi. Io me ne sono andata da quel paese dove abbiamo vissuto per un po’ non che il suo paese non il mio. Avvenuto a metà settembre. Ci siamo rivisti il giorno che lui partisse per andare in Toscana ci siamo ribaltati lui ha detto che era stato male il giorno prima perché pensava che un suo amico fosse venuto da me ha detto lui pensava di morire per questa cosa perché ancora mi ama e ed è partito per una visita in Toscana punto io il giorno dopo sono partita anch’io per la Toscana per il compleanno di una mia amica non ci siamo sentiti e lui mi disse che ero andato a fare gli ho detto vado al compleanno di una mia amica e lui si è incazzato un’altra volta dicendomi che l’ho rotto le scatole e che devo sparire in poche parole lui finora mi ha detto che non è stato con nessuno fino a oggi però non vuole tornare con me perché io l’ho umiliato davanti ai suoi amici perché scherzavo troppo. Io Come posso fare? Ritornare nel suo paese e provarci? Oppure io ho pagato un viaggio ma lui ha detto che Nn m vuole vedere se devo stare male.aiuto

    • Ciao, il problema non sei tu (a patto di non aver fatto veramente nulla per suscitare la sua gelosia …eh no essere spontanea e amichevole non significa ASSOLUTAMENTE essere disponibile) ma lui. Se basta un pizzico di (sana) gelosia per rovinare un rapporto e farlo stare male, forse il tuo lui è ancora immaturo e insicuro per portare la vostra relazione su un piano superiore e, credimi, rincorrerlo per tutta Italia, umiliandoti e subendo le sue sfuriate, non lo renderà più sicuro o più innamorato.
      Quindi o lui cresce (e magari smette di essere così diffidente dei suoi amici se sono davvero tali) o tu volti pagina.

  14. Cara Armonia,
    volevo chiederti il parere su una cosa.
    In una relazione cominciai dopo poco più di un mese a provare un senso d’apatia, non solo nei confronti del mio ragazzo ma nei confronti di tutti i nostri amici in comune. Non era però così per persone “estranee” alla nostra coppia. Il mio ragazzo cominciò a sentirsi ignorato e prendemmo a litigare. Io ero sempre più apatica e lui sempre più malinconico. Decisi di lasciarlo per il bene di entrambi, subito dopo la fine della relazione cominciai a cambiare amicizie e ripresi a provare dei sentimenti, anche i più banali come tristezza, felicità, rabbia.
    Non mi mancava il mio ex.
    Qualche mese dopo la fine della relazione ebbi modo di parlarci mentre aspettavamo l’autobus, era davvero cambiato, era diventato molto meno geloso e opprimente nei miei confronti. Da quel giorno mi innamorai di nuovo di lui.
    Se ci incontravamo per strada ci fermavamo a chiacchierare ed ero tanto felici in quei pochi momenti.
    Lui ora sta con una ragazza, stanno bene insieme, ma come lui ha detto “non è com’era la nostra relazione”. Litigano spesso i due, si prendono spesso delle pause. Durante quelle pause lui mi chiede di vederci, io accetto. Prendiamo un caffè, chiacchieriamo e discutiamo. A volte lo trovo a fissarmi in modo curioso ma appena risolve le cose con la sua ragazza sparisce e non si fa sentire (o se mi scrive lo fa in modo freddo, distaccato) sino alla pausa successiva.
    Come posso sapere quel che pensa? Se tornerebbe mai con me? (Quando ci vediamo non parliamo quasi mai della nostra precedente relazione e se capita spostiamo subito l’argomento per paura di litigare).
    Ora non ci parliamo da quasi un mese, lui se l’è presa perché dice che io “non voglio esser sua amica”,non so che significhi…

    • Ma tu vuoi essere sua amica o la sua ragazza? La risposta ti aiuterà a capire come comportarsi con lui, evitando di portare avanti una relazione poco chiara per entrambi.

  15. Ciao Armonia, ho davvero bisogno di te. Sono proprio disperata e sto malissimo. Ho 19 anni e sono stata per tre anni insieme ad un ragazzo d’oro, l’ultima cosa al mondo che voglio è perderlo, e non voglio nemmeno immaginarmi di vivere senza di lui, so che sembra scontato dirlo, ma è tutta la mia vita .Lui è sempre stato quel tipo di ragazzo che ha occhi solo per te, ti accontenta sempre, non si scompone mai, mi asseconda in ogni cosa, quando si arrabbia rimane molto elegante cercando di farmi ragionare. Mi trattava talmente bene che tutte le mie amiche mi dicevano che ero da invidiare. Era perfetto. Un ragazzo molto tranquillo e pacifico, ovvio con i suoi difetti, ma insomma, ci stavo veramente molto bene, dal primo all’ultimo giorno. Lui studia a Milano, lontano da me ma tornava ogni venerdì sera e ripartiva ogni lunedì mattina per vedere me e magari i suoi amici. Dopo il nostro terzo anniversario (Giugno) ho iniziato uno stage lavorativo (Luglio), e mi sono ritrovata in ufficio con un ragazzo poco più grande di me , anche lui in stage, di bell’aspetto e molto simpatico. Non è da dire che mi abbia messo in crisi, penso l’avesse già capito, in forte crisi direi, avevo proprio perso la testa così lo dissi al mio moroso, perchè non gli ho mai detto una bugia e non volevo di certo incominciare quel giorno. La cosa che mi crea più rabbia è che io ero molto consapevole di quanto questo ragazzo valesse poco i confronto a quello che avevo a mano. Il mio Lui ha fatto di tutto per riconquistarmi, ma ero davvero combattuta, ho deciso di allontanarmi da entrambi , Ci tengo a precisare che non ho mai tradito il mio moroso, non ho mai baciato nè sono mai andata a letto con questo stagista, il massimo sono stati alcuni messaggi, tant’è che siamo rimasti amici. Talvolta ci commentavamo anche qualche post su twitter, commenti sempre molto normali, proprio da amici, che però il mio moroso avrà sicuramente letto. Il mio moroso ha continuato a fare di tutto per riavermi. Dovevamo andare a fare un viaggio ad Instanbul ma ho deciso io di non andarci più perchè sarebbe stata solo una presa in giro nei suoi confronti, stare con lui e pensare ad un altro. Successivamente, essendomi allontanata da entrambi ho deciso di andare tre settimane in Irlanda per pensare a me, sono stata anche abbastanza bene, nel senso che non lo pensavo più di tanto, ero sempre molto occupata. Consideri che tutto questo è successo a Luglio, e sono tornata dall’Irlanda a Settembre. Successivamente incomincio i miei studi e penso a me, ma mi sento comunque molto vuota, mi mancava la sua presenza e non mi sentivo a mio agio con le mie amiche che parlavano costantemente dei loro morosi. Faccio passare dei mesi (stupida me) e arriva Dicembre, la notte di Capodanno, quindi pochi giorni fa in cui Vedo dei post in cui è ad una festa con molte ragazze (sono sempre stata molto possessiva e gelosa del mio moroso, talvolta pesante) tra cui quella con cui si frequentava prima di me. Perdo le staffe. Lui mi ha rassicurato dicendomi che non avrebbe fatto nulla (e di questo ne ho avuto le prove, ma una cosa che ho sempre apprezzato di lui è la sincerità) .Da Capodanno gli ho scritto insistentemente tutti i giorni, disperata, piangendo, dicendogli che non mangio non dormo, ed è così. La mattina mi sveglio sperando di riaddormentarmi perchè non mi va di vivere così. La notte riguardo la scatolina dei ricordi che abbiamo fatto insieme, e mi strapperei i capelli per quello che ho fatto. Mi ripeto ”che cosa ho fatto? Perchè ho buttato via tre anni così?” e sto ancora peggio. Ho cercato di analizzare bene le cause del perchè io mi sia invaghita così di questo stagista, forse per il bell’aspetto , il mio moroso non è bellissimo, molto normale, non lo noti di certo..Ci siamo anhe visti e lui mi ha detto che sta bene da solo. Che ha voluto chiudere con tutte le porte del passato per quanto è stato male, a parte i suoi migliori amici di sempre se ne sta creando altri senza recuperare i contatti di quei conosciuti che aveva perso. Cerca di crearsi una nuova vita a Milano, dove appunto studia. Mi diceva queste cose piangendo, mi ha detto che è difficile lasciarmi andare, ma (cito le sue parole) ”siamo giovani, la vita va così, tu rimmarrai un bellissimo ricordo che mi porterò con me, ma non ti amo più” Quello che mi spaventa di più è che è determinato al massimo, e questo mi spaventa, d’altronde è un Toro. Ormai anche i miei genitori continuano a dirmi che non tornerà più, di mettermi l’anima in pace, ma io non posso davvero, lo amo, lo amo, lo amo. . Ogni volta che gli scrivo è un tormento. La prego, penserà ”sono giovani”, lo so, ma io voglio passare la mia vita con lui. Abbiamo fatto di tutto insieme, viaggiato tutta Europa, non posso proprio rinunciare.

    • Ciao cara, non penso che siete giovani. Penso semplicemente che tu ami la sicurezza che lui ti garantiva ma ti mancava (e ti mancherà sempre con lui) qualcosa…forse il brivido dell’inatteso, il desiderio per un bel corpo, l’intrigo per una nuova avventura…motivo per il quale sei andata in confusione. Il concetto di ragazzo d'”oro” può andare bene agli altri, credo tu debba cercare il ragazzo che ami davvero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here